Un appuntamento a Lubiana

lubiana

Avevo un appuntamento e dovevo andarci da solo. Le prime ore a Lubiana le ho vissute con agitazione. La visita al Castello, poi un veloce pranzo: zuppa e salsiccia carniolana. Ho lasciato la Lubiana dei turisti, quella un po’ rumorosa sorvegliata dai draghi ed ho seguito il fiume, lentamente, raccogliendo tutta la calma che un fiume calmo sa trasmettere. Intorno a me la vita ha cominciato a scorrere regolare, un giorno qualunque in una strada qualunque ed io uno sloveno qualunque, fino ad arrivare alla Galerija Jakopic. Razstava fotografij: Geneza.

Dopo averla rincorsa (senza mai raggiungerla) in Italia, finalmente potevo godere di Genesi, la mostra di Sebastiao Salgado.

salgado3“Abbiamo deciso di intitolare questo progetto Genesi perché abbiamo immaginato di riportare indietro le lancette dell’orologio per tornare al tempo delle eruzioni vulcaniche e dei terremoti che hanno modellato la Terra; all’aria, all’acqua, al fuoco da cui è nata la vita; alle specie animali che ancora non si sono lasciate addomesticare; alle tribù il cui stile di vita è rimasto quasi immutato per secoli; alle forme primitive di organizzazione sociale che esistono ancora oggi. Volevo scoprire in che modo uomo e natura sono riusciti a coesistere per tanto tempo in quello che oggi ci piace definire equilibrio ecologico.

Genesi è il resoconto dei viaggi fatti in questi anni, è un’ode visiva alla bellezza e alla fragilità della Terra. Ma è anche un ammonimento – almeno spero – a considerare tutto ciò che rischiamo di perdere.”

salgado2Le immagini sono straordinarie ed il messaggio di Salgado è potente: ne ho tratto un enorme piacere. La mostra continua al Mestni Muzej non molto distante. Una breve boccata d’aria che lascia il tempo di riflettere sulla bellezza della Terra e sul pericolo a cui la stiamo esponendo con la nostra incuria.

salgado4

Gli occhi di questo animale mi hanno rapito. Ho avuto la sensazione che stesse guardando me e di esservi riflesso io e non il fotografo. Chissà cosa stava provando il cucciolo in quel momento, chissà cosa stava pensando Salgado…

Lubiana è capitale verde europea 2016 ed aver visto qui questa mostra accentua la mia insofferenza per la società che viaggia verso l’autodistruzione.

Torno verso il fiume. Lascio la Lubiana dei suoi abitanti e torno verso quella conquistata dai turisti. I tavolini assediano il lungo fiume, i draghi sono al loro posto. L’allegria della gente e contagiosa ed io scaccio via l’ombra che vela i miei pensieri. Lubiana è viva ed avrà un posto speciale nei miei ricordi.

Un pensiero su “Un appuntamento a Lubiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...